Pubblica solo notizie sui progressi sociali, scientifici, culturali dell'essere umano.

N. 140 - 22 Marzo 2002

scarica il file .rtf


EDITORIALE

Buon compleanno di Olivier Turquet

Con la torta del sesto compleanno di quest'agenzia e' arrivata la rottura del computer ma anche la (quasi) uscita (mancano pochi giorni) della nostra rivista su carta.
Cosi' approfittiamo per dire agli abbonati di rinviarci il loro indirizzo e il numero di copie ordinate a buonenuove@multimage.org (giacche' si sono persi alcuni dati) e agli altri di abbonarsi consultando la pagina: http://www.umanisti.it/buonenuove/bnrivista.htm


INDICE

Timor est: approvata la nuova costitizione
Cina: proteste dei lavoratori
Guatemala: produzione sostenibile di legname
Lo Spazio: la galassia piu' lontana mai osservata
Algeria: la lingua berbera diventera' lingua nazionale
USA: ricerca sugli effetti dell'inquinamento delle citta'
Unione Europea: entro giugno ratifica del protocollo di Kyoto
Buone Nuove Italia
Italia: proposta di legge per il software libero
Italia, Internet: concorso "Fame, mai piu'"
Italia: continua mobilitazione contro il commercio delle armi
Internet: petizioni per la pace in Palestina
Italia: prodotti equi e solidali nella grande distribuzione


NOTIZIE

Luogo: Timor est
Tema: approvata la nuova costitizione
Data: 22/3/02
Fonte: Misna (www.misna.org)
╚ stata approvata oggi la Costituzione est-timorese. Il testo finale, composto da 170 articoli, e' stato votato dall'Assemblea costituente al termine di sei mesi di dibattito.
Preceduto da 15 paragrafi di preambolo, il testo e' diviso in sette parti: principi fondamentali; diritti, doveri, libertÓ, garanzie fondamentali; organizzazione del potere politico; organizzazione economica e finanziaria; difesa e sicurezza nazionali; revisione costituzionale e disposizioni finali e transitorie. Nel documento si ricorda piu' volte la lotta per la liberazione del territorio est-timorese.
L'articolo 11 recita infatti: "La Repubblica Democratica di Timor Est riconosce e valorizza la resistenza secolare del popolo contro la dominazione straniera e il contributo di tutti coloro che hanno combattuto per l'indipendenza nazionale. Lo Stato riconosce e valorizza - prosegue l'articolo - la partecipazione della Chiesa cattolica nel processo di liberazione nazionale di Timor Est e garantisce protezione speciale a mutilati di guerra, orfani e tutti gli altri che hanno dedicato la vita alla lotta per l'indipendenza".
Successivamente il testo si sofferma sul rispetto dovuto a tutte le confessioni religiose. Sono quindi definiti poteri e funzioni di presidente della repubblica, parlamento
nazionale, governo e tribunali, ed e' prevista l'elezione diretta del capo dello Stato. Sui temi della giustizia, la carta costituzionale esclude il ricorso alla pena di morte e all'ergastolo, perche' "la vita umana e' considerata inviolabile".
Infine il 28 novembre 1975 e' riconosciuto come "giorno di proclamazione dell'indipendenza della Repubblica democratica di Timor Est". Scritto in portoghese, il testo della Costituzione sara' in seguito tradotto nell'altra lingua ufficiale di Timor Est, il tetum, e distribuito ai circa 900mila abitanti.
L'Assemblea costituente assumera' ufficialmente funzioni legislative il 20 maggio prossimo, quando sarÓ proclamata ufficialmente l'indipendenza del territorio, che i residenti votarono con un referendum il 30 agosto 1999.

indice

Luogo: Cina
Tema: proteste dei lavoratori
Data: 19/3/02
Fonte: Internazionale
Migliaia di lavoratori protestano da giorni nelle citta' di Daqing e Liaoyang, nel nordest, per chiedere il pagamento degli stipendi, bloccato da mesi. Le due citta' si trovano nella regione un tempo piu' industrializzata del paese, colpita da dieci anni da una profonda crisi causata dalle riforme economiche che hanno fatto fallire i vecchi impianti industriali statali creando milioni di disoccupati.

indice

Luogo: Guatemala
Tema: produzione sostenibile di legname
Data: 18/3/02
Fonte: Unimondo (www.unimondo.org)
La cittadina di Flores, nella regione nordorientale di El Peten in Guatemala, con un permesso rilasciato dal governo, sta tagliando la foresta dell'area protetta della Biosfera Maya in maniera sostenibile. Tagliando solo gli alberi con piu' di 30 anni e non piu' di un mogano per ettaro. La comunitÓ locale ha ricavato un indotto sia economico, guadagnando il doppio dello stipendio medio guatemalteco, che sociale in quanto gli incendi si sono ridotti del 20%. In Italia la produzione silvicola e' diminuita negli ultimi anni, al punto da costringere l'Italia ad importare la quasi totalita' del legname da costruzione. In Emilia Romagna il Consorzio Legnolegno sta riforestando cinque ettari di terreno con colture arboree autoctone per creare un arboreto da produzione.
Contro lo sfruttamento delle risorse sta lavorando Greenpeace che hanno dimostrato contro la multinazionale danese DLH, la maggiore azienda al mondo che opera nel commercio di legname. Il consumo in Europa e' decisamente insostenibile. In Europa la richiesta totale di materiale pro capite di 50 tonnellate all'anno. In media quindi ogni europeo usa ogni giorno per il suo tenore di vita (comprese quindi le infrastrutture e l'economia in genere) l'equivalente in peso di un zaino di ben 137 chili.
Ulteriori info: http://www.arpnet.it/volosvi/

indice

Luogo: Lo Spazio
Tema: la galassia piu' lontana mai osservata
Data: 15/3/02
Fonte: Internazionale
E' stata individuata la galassia piu' lontana mai osservata, distante 15,5 miliardi di anni luce dalla Terra. L'oggetto si e' formato dopo appena 780 milioni di anni dal big bang. Lo studio e' stato pubblicato su Astrophysical Journal Letters.

indice

Luogo: Algeria
Tema: la lingua berbera diventera' lingua nazionale
Data: 12/3/02
Fonte: Internazionale
Il presidente Abdelaziz Bouteflika ha annunciato in un discorso alla nazione, che la lingua berbera (tamazight) diventera' lingua nazionale, insieme all'arabo, e verra' iscritta nella Costituzione. Il riconoscimento del tamazight e' una delle richieste avanzate dal movimento di protesta berbero.

indice

Luogo: USA
Tema: ricerca sugli effetti dell'inquinamento delle citta'
Data: 6/3/02
Fonte: International Herald Tribune
E' scientificamente appurato che l'inquinamento delle citta' provoca il tumore ai polmoni. Il link e' stato individuato con certezza, per la prima volta, dai ricercatori della Harvard University e dell'American Cancer Society.
I risultati dello studio sono pubblicati dal Journal of American Medical Association: vivere nei centri urbani aumenta del 16% le possibilita' di contrarre il male.

indice

Luogo: Unione Europea
Tema: entro giugno ratifica del protocollo di Kyoto
Data: 5/3/02
Fonte: Agenzie
I ministri dell'Ambiente della Ue hanno deciso di dare il via libero definitivo alla ratifica del protocollo di Kyoto per la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra. Entro il primo giugno, tutti i 15 Governi si sono impegnati a far ratificare l'accordo dai rispettivi parlamenti. Il trattato, che prevede una riduzione dei gas serra del 5,2% in media entro il 2012 rispetto alle emissioni del 1990, non e' firmato invece dagli Usa.

indice

** BUONE NUOVE ITALIA **

Luogo: Italia
Tema: proposta di legge per il software libero
Data: 20/2/02
Fonte: Internazionale Free Software e Pubblica Amministrazione
E' stata presentata il 20 marzo in conferenza stampa nella Sala Rossa di Palazzo Madama la proposta di legge per l'adozione del Software Libero nelle istituzioni e nella Pubblica Amministrazione. La proposta, giunta finalmente al Parlamento italiano, ha un titolo esplicito: "Norme in materia di pluralismo informatico, sulla adozione e la diffusione del software libero e sulla portabilita' dei documenti informatici nella Pubblica Amministrazione". Scopo della legge e' quello di privilegiare l'adozione del software libero da parte della Pubblica Amministrazione, in modo da migliorare la gestione dei servizi informativi dello Stato. Inoltre, si prefigge di adottare formati non proprietari, e quindi universalmente utilizzabili, per tutti i documenti prodotti dalla pubblica amministrazione.
Simone Piccardi, presidente dell'Associazione Software Libero ha spiegato che "la diffusione e lo sviluppo di software libero avranno sicure e rapide ricadute positive
sull'economia, sulla concorrenza e sulla trasparenza del mercato". Il Comune di Firenze gia' l'anno scorso ha approvato una mozione per l'introduzione e espansione di Software Libero nella Pubblica Amministrazione. Nell'ambito delle tecnologie informatiche a servizio di uno sviluppo sostenibile, Oneworld in collaborazione con la Benton Foundation, ha creato un nuovo portale globale "Digital Opportunity Channel" indirizzato all'uso di ICTs (information and communications technologies). Il portale e' un passo fondamentale per colmare il digital divide evidenziando il ruolo dell' ICTs in rapporto con la formazione, la salute, l'informazione e i diritti umani.
www.softwarelibero.it

indice

Luogo: Italia, Internet
Tema: concorso "Fame, mai piu'"
Data: 19/3/02
Fonte: Palazzo Chigi di Buongiorno.it
"Fame, mai piu'", e' questo il nome del concorso-campagna informativa sulla fame nel mondo destinato agli studenti delle medie inferiori e del primo biennio delle superiori. Al concorso possono partecipare le classi, che dovranno elaborare articoli giornalistici sul tema della fame e della poverta' nel mondo, facendo possibilmente
riferimento ad esperienze concrete di scambio e di solidarieta'. Gli articoli, della lunghezza massima di trenta righe, dovranno essere inviati all'indirizzo di posta elettronica famemaipiu@istruzione.it entro il 30 aprile 2002.
http://www.istruzione.it/news/fame_mai_piu/index.shtml

indice

Luogo: Italia
Tema: continua mobilitazione contro il commercio delle armi
Data: 03/02/02
Fonte: Internazionale
Il 25 marzo sara' discusso alla Camera il disegno di legge 1927 che prevede anche le modifiche alla legge 185 che regolamenta il commercio di armi. Questo provvedimento andra' ad intaccare i punti qualificanti della 185/90, che attualmente regola con controlli e con meccanismi di trasparenza il commercio degli armamenti, vietandone l'esportazione a paesi retti da governi che violano i diritti umani e sono coinvolti in guerre. Le organizzazioni aderenti alla campagna "Contro i mercanti di armi difendiamo la 185" stanno facendo pressione sui capigruppo richiedendo di non approvare le modifiche alla 185 o, in subordine, di rimandare il provvedimento in commissione. Lunedi' 25 marzo, alle ore 12.00, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, in una conferenza stampa verra' chiesto ai Presidenti dei gruppi parlamentari di manifestare la loro posizione riguardo al disegno di legge 1927 e saranno presentate le iniziative di mobilitazione per portare questo tema all'attenzione dell'opinione pubblica italiana, a partire da quella prevista per il pomeriggio in piazza Montecitorio.
E' posibile firmare la petizione contro le modifiche alla 185 collegandosi sul sito della Rete di Lilliput: http://www.retelilliput.org/petizioni/

indice

Luogo: Internet
Tema: petizioni per la pace in Palestina
Data: 3/02/02
Fonte: Internazionale
Su www.emergency.it e' possibile firmare un appello per la pace indirizzato al premier israeliano Sharon. Sono molte le iniziative di pace delle Donne in nero: appelli e documenti sono disponibili su www.ecn.org/reds/donnedapalestina.html e su www.anzwers.org/free/donneinnero

indice

Luogo: Italia
Tema: prodotti equi e solidali nella grande distribuzione
Data: 3/02/2002
Fonte: AceA (www.consumietici.it)
Dal Mese di marzo sono in vendita i primi prodotti a marchio Esselunga Bio realizzati con materie prime del Commercio Equo e Solidale, fornite da Ctm e Altromercato Si tratta di Cacao Amaro, CaffŔ.
I gruppi di produttori coinvolti direttamente sono: Coop. Uciri - Messico per il caffe' - Rep. Domenicana per il Cacao.
Per info: BDM, BDM@citinv.it, http://www.citinv.it/mailman/listinfo/bdm
Dalla fine di marzo Carrefour, uno dei leader della grande distribuzione in Italia, aprira' tutti i suoi punti vendita ai prodotti del commercio equo garantiti dal marchio TransFair. Il gruppo francese, che associa in Italia anche i brand GS e Di per Di, gia' lo scorso anno aveva posizionato i prodotti Mondovero in circa 300 punti vendita. Ora ha deciso di allargare, arrivando ad inserire il caffŔ, il tŔ, il cacao, la cioccolata e il miele garantiti in tutti i suoi supermercati e ipermercati. Si tratta di una delle piu' importanti acquisizioni conquistate dai prodotti equo solidali nella grande distribuzione: con l'avvio di questa collaborazione, i prodotti saranno presenti in circa 3500 punti vendita della grande distribuzione.
Info: Carrefour Italia, tel 02 48251

indice


BUONE NUOVE
http://www.peacelink.it/users/buone
http://www.umanisti.it/buonenuove
http://www.mdnh.org/buenasnuevas

Inviare le notizie a: buonenuove@multimage.org

Per ricevere le notizie man mano che si pubblicano:
pck-buone-request@peacelink.it
scrivendo nel subject: subscribe
Per ricevere i bollettini inviare una email vuota a:
buonenuove-subscribe@yahoogroups.com
Per iscriversi alla redazione inviare una email vuota a:
redazioneBN-subscribe@yahoogroups.com


In caso di dubbi contattate il nostro caporedattore, Olivier Turquet

Torna alla home page