Pubblica solo notizie sui progressi sociali, scientifici, culturali dell'essere umano.

N. 156 - 17 Ottobre 2002

scarica il file .rtf


EDITORIALE

Mostri o angeli? di Olivier Turquet

A guardare i telegiornali di questi giorni siamo pieni di mostri che ammazzano senza motivo in giro per l'Italia e per il mondo.
Perche' si parla cosi' poco di quegli angeli che, quotidianamente, cercano di rendere umane le relazioni tra le persone e dunque evitare che l'isolamento e l'incomprensione sfocino in violenza ?
Gia', quelle non sono notizie....


INDICE

Cina: scarcerata prigioniera politica
Costa d'Avorio: firmata la tregua
Brasile: la foresta amazzonica in database
USA: verso l'abolizione della pena di morte in Illinois
Paraguay: "Premio Nobel Alternativo" per la Pace a Martin Almada
Burundi: "Premio Nobel Alternativo" assegnato al Centre Jeunes Kamenge di Bujumeura
Thailandia: nata la Federazione delle radio comunitarie
Peru': scoperta necropoli inca
Sudafrica: ad un Sudafricano Nobel per la Medicina
Buone Nuove Italia
Italia, Internet: mobilitazione contro il commercio di armi


NOTIZIE

Luogo: Cina
Tema: scarcerata prigioniera politica
Data: 17/10/02
Fonte: Amnesty International (www.amnesty.it)
Amnesty International ha accolto con estrema soddisfazione la notizia dell'avvenuta liberazione di Ngawang Sangdrol, monaca buddista e prigioniera politica tibetana con la sentenza di condanna piu' lunga.
Ngawang Sangdrol era stata arrestata nel 1992 per aver scandito alcuni slogan a favore dell'indipendenza del Tibet ed aveva collezionato quattro condanne per un totale di 21 anni di reclusione, tutte per reati di opinione. Lo scorso anno le erano stati condonati 18 mesi e sarebbe dovuta rimanere in carcere sino al novembre 2011.
Al momento dell'arresto aveva solamente 16 anni. Era stata torturata piu' volte ed il suo stato di salute era considerato preoccupante.
La sua scarcerazione in anticipo rispetto ai termini previsti fa seguito a quelle di altri detenuti seguiti da Amnesty International avvenute nei mesi scorsi e giunge a poche settimane di distanza dalla visita in Cina di una delegazione del governo tibetano in esilio.
"Siamo felici per questa notizia ed esprimiamo il nostro apprezzamento alle autorita' cinesi" - ha dichiarato Paolo Pobbiati, del coordinamento Estremo Oriente di Amnesty Italia. "Ci auguriamo, pero', che queste scarcerazioni siano il preludio a misure piu' ampie per la tutela delle liberta' fondamentali di espressione e di associazione non soltanto nella regione tibetana, ma in tutta la Repubblica Popolare Cinese. Non bisogna dimenticare che sono ancora centinaia i tibetani che rimangono in carcere per reati di opinione e il numero sale a diverse migliaia se si considera tutta la Cina, in particolare altre regioni a rischio come il Xinjiang".
Il caso di Ngawang Sangdrol era stato seguito con particolare attenzione dalla Sezione Italiana di Amnesty International, che aveva recentemente invitato due sue ex compagne di prigionia per una serie di incontri e di conferenze. Proprio in quanto simbolo di una forma di lotta pacifica e non violenta, Ngawang Sangdrol era stata insignita della cittadinanza onoraria di diversi comuni italiani, tra cui quello di Firenze.

indice

Luogo: Costa d'Avorio
Tema: firmata la tregua
Data: 17/10/02
Fonte: Misna (www.misna.org)
I ribelli del 'Movimento patriottico della Costa D'Avorio' hanno firmato oggi a BouakÚ, la loro roccaforte a 350 chilometri a nord di Abidijan, un accordo di cessate il fuoco con le forze del presidente Laurent Gbagbo. Lo riferiscono fonti di agenzia internazionale, sulla base di alcune testimonianze, precisando che la tregua entrera' in vigore a mezzanotte.

indice

Luogo: Brasile
Tema: la foresta amazzonica in database
Data: 16/10/2002
Fonte: ANSA (www.ansa.it)
Si chiama Biozulua la banca dati elettronica destinata a racchiudere tutte le informazioni sulle piante della foresta amazzonica, da secoli utilizzate dalla medicina tradizionale delle comunita' indigene. Il progetto, informa il notiziario Biotech.com, e' condotto in Venezuela dalla fondazione scientifica Fudeci. Il database sara' il primo di questo tipo dedicato alle specie di vegetali dell'Amazzonia. Le informazioni che conterra'   potranno servire per sviluppare nuovi farmaci perche', come ha spiegato il direttore generale del Fudeci, Ramiro Royero, ''attualmente solo il 5% delle piante della foresta amazzonica e' stato studiato in modo approfondito.
Per la comunita' scientifica, i potenziali benefici del nuovo database sono enormi''. Il database garantira' inoltre alle comunita' indigene la proprieta' intellettuale sul patrimonio genetico del loro habitat: a questo fine, il governo ha istituito una commissione che ha il compito di regolamentare l'accesso al database da parte delle aziende interessate.

indice

Luogo: USA
Tema: verso l'abolizione della pena di morte in Illinois
Data: 14/10/02
Fonte: Internazionale
Lo stato dell'Illinois ha deciso di rivedere 142 casi di condanne a morte nella prospettiva di mutare la pena in ergastolo. Gia' tre anni fa il governatore dell'Illinois, George Ryan, aveva dichiarato una moratoria sulle esecuzioni.

indice

Luogo: Paraguay
Tema: "Premio Nobel Alternativo" per la Pace a Martin Almada
Data: 12/10/2002
Fonte: MISNA (www.misna.org)
L'avvocato paraguayano Martin Almada, prigioniero politico durante il regime militare guidato dal dittatore Alfredo Strossner (1952-'89), e' stato insignito del "2002 Right Livelihood Award", il riconoscimento internazionale meglio noto come "Premio Nobel Alternativo" per la pace. Il prestigioso riconoscimento, condiviso con il 'Centre Jeunes Kamenge' di Bujumbura (Burundi) e la 'Fondazione, Kvinna Till Kvinna' (Svezia), Ŕ motivato "dal suo coraggio e dagli sforzi volti ad esporre e fermare i responsabili di torture e avviare il proprio Paese verso un nuovo corso democratico, il rispetto dei diritti umani e lo sviluppo sostenibile".
Martin Almada, uno dei massimi esperti del famigerato 'Piano Condor' - il sistema di repressione degli oppositori adottato dalle dittature sudamericane negli anni '70-'80 - e' nato a Puerto Sastre in Paraguay, nel 1937. Difensore dei diritti umani, avvocato, sindacalista, scrittore e leader della Federazione degli educatori del Paraguay, nel 1964 discute all'Universita' de La Plata (in Argentina) la sua tesi di dottorato, dal titolo "Paraguay: Educazione e dipendenza". Le critiche rivolte al sistema educativo nazionale, congiuntamente alla sua attivita' politica, gli costano l'arresto da parte delle forze militari coinvolte nel 'Piano Condor'. Viene condotto ad Asunciˇn, dove resta in carcere fino al 1977. Il suo rilascio avviene a seguito delle pressioni di Amnesty International e dopo uno sciopero della fame durato 30 giorni. Nel 1978 trova asilo politico a Panama. Ha ricevuto importanti riconoscimenti da Francia, Brasile e Argentina per il suo impegno a favore dei diritti umani.

indice

Luogo: Burundi
Tema: "Premio Nobel Alternativo" assegnato al Centre Jeunes Kamenge di Bujumeura
Data: 10/10/2002
Fonte: MISNA
"Al  'Centre Jeunes Kamenge' del Burundi per il coraggio esemplare e indomabile nel portare avanti la propria attivitÓ, dimostrando come, nonostante nove anni di sanguinosa guerra civile, i giovani di qualsiasi gruppo etnico possano imparare a vivere e a costruire il loro futuro insieme in pace ed in armonia". ╚ questa la motivazione ufficiale con cui il Centre Jeunes Kamenge di Bujumbura, capitale del Burundi, ha vinto il "2002 Right Livelihood Award", il riconoscimento internazionale meglio noto come "Premio Nobel Alternativo".
Il Centre Jeunes Kamenge di Bujumbura e' aperto ai giovani tra i 16 e i 30 anni, di tutte le etnie, di qualsiasi classe sociale e religione, che risiedono nelle zone di Kinama, Cibitoke, Ngagara e Kamenge.
Fondato nel 1991 dai missionari Saveriani, e' attualmente frequentato da oltre 15mila ragazzi e porta avanti un'azione educativa orientata ai valori del Vangelo. Grazie alle attivita' che organizza riesce a far incontrare, ogni giorno, i giovani di etnia hutu e tutsi, ponendo le basi per quell'amicizia e stima reciproca che rappresenta l'unica speranza per risolvere le differenze etniche che alimentano il conflitto in atto dal 1993 in Burundi. Il centro di Kamenge dividera' con la fondazione svedese 'Kvinna till Kvinna' (un associazione che si occupa di curare le 'ferite' dei Paesi dilaniati dalle guerre etniche) e con Martin Almada (per l'impegno nel ricercare i colpevoli delle violazioni dei diritti umani commesse in Paraguay durante gli anni della dittatura) la somma di 200mila euro messa a disposizione dagli organizzatori. Il "Right Livelihood Award" viene annualmente assegnato a persone e/o organizzazioni che riescono a fornire "esemplari risposte pratiche ai problemi cruciali" del mondo d'oggi. Istituito nel 1980 dall'ex-europarlamentare e scrittore svedese Jakob von Uexkull, il riconoscimento viene consegnato ogni anno in dicembre, nel corso di un'apposita cerimonia presso il Parlamento di Stoccolma. In questa occasione la premiazione si terra' il prossimo 9 dicembre nella capitale svedese.

indice

Luogo: Thailandia
Tema: nata la Federazione delle radio comunitarie
Data: 10/10/02
Fonte: Internazionale
E nata la Federazione delle radio comunitarie
che aiutera' le 140 radio locali del paese a ottenere l'assegnazione delle frequenze e a mantenersi indipendenti da pressioni politiche o economiche.
Tra gli obiettivi c'e' quello di formare tecnici in grado di gestire i ripetitori delle radio per sganciarle da quelli gestiti dal governo.

indice

Luogo: Peru'
Tema: scoperta necropoli inca
Data: 10/10/02
Fonte: Internazionale
Una spedizione archeologica peruviana ha scoperto una necropoli inca sul Machu Picchu, a 90 anni dal ritrovamento della cittadella inca sull'omonima montagna.
Machu Picchu e' stata dichiarata patrimonio mondiale dall'Unesco e ogni anno e' visitata da oltre 500mila turisti. Presto il nuovo sito sara' aperto al pubblico.

indice

Luogo: Sudafrica
Tema: ad un Sudafricano Nobel per la Medicina
Data: 7/10/2002
Fonte: MISNA
Un sudafricano, naturalizzato inglese, un altro britannico, John Sulston, ed uno statunitense, Robert Horvitz, hanno vinto il premio Nobel per la medicina. Il sudafricano di nascita e' il professor Sydney Brenner di 75 anni. L'equipe di Brenner ha messo a punto una tecnica che apre la strada alla possibilita' di una osservazione relativamente semplice di tutta l'attivita' genica di ogni tessuto, catturando anche i geni piu' rari.
Lo scienziato rilascio' una sorprendente dichiarazione a Cambridge, nel Regno Unito, durante la commemorazione del centenario della morte di Darwin, nella quale disse: "Se avessi a disposizione un computer abbastanza grande e la sequenza completa del DNA di un organismo, riuscirei ad elaborare quell'organismo". Brenner vive oggi a Berkeley in California, ma le sue intuizioni e scoperte piu' importanti risalgono proprio al periodo trascorso a Cambridge. In quella fase della sua ricerca si interesso' della regolazione genetica dello sviluppo degli organi e della morte programmata delle cellule. Nelle motivazioni del premio si dice: "Ha fatto del nematodo 'Caenorhabditis elegans' un nuovo organismo modello, offrendo in questo modo mezzi eccezionali per associare l'analisi genetica alla divisione cellulare, seguendo nello stesso tempo questo processo al microscopio".

indice

** BUONE NUOVE ITALIA **

Luogo: Italia, Internet
Tema: mobilitazione contro il commercio di armi
Data: 6/10/02
Fonte: Rete di Lilliput (www.retelilliput.org)
Continua la mobilitazione della societa' civile italiana per evitare la riforma della Legge 185 sul commercio d'armi. Attraverso l'indirizzo web http://www.retelilliput.org e' possibile inviare al senatore del proprio collegio una lettera di pressione affiche' voti contro l'approvazione del disegno di legge 1547 che sara' in discussione al Senato a partire dal 10 ottobre prossimo.
L'approvazione del d.l. 1547 impedisce la trasparenza bancaria e la pubblicazione dei dati sul valore delle esportazioni di armi e di conoscere il destinatario delle armi stesse. Nessuno piu' potrÓ disporre di dati e informazioni sul commercio d'armi.
Il vastissimo fronte di reti, associazioni e riviste ha giÓ visto fino ad oggi il sostegno di oltre 80.000 cittadini.
Per maggiori informazioni Campagna Banche Armate - http://www.banchearmate.it

indice


BUONE NUOVE
http://www.peacelink.it/users/buone
http://www.umanisti.it/buonenuove
http://www.positivo.org/buenasnuevas

Inviare le notizie a: buonenuove@multimage.org

Per ricevere le notizie man mano che si pubblicano:
buone-request@peacelink.it
scrivendo nel subject: subscribe
per disiscriversi: unsubscribe
Per ricevere i bollettini inviare una email vuota a:
buonenuove-subscribe@yahoogroups.com
per disiscriversi:
buonenuove-unsubscribe@yahoogroups.com
Per iscriversi alla redazione inviare una email vuota a:
redazioneBN-subscribe@yahoogroups.com
per disiscriversi:
redazioneBN-unsubscribe@yahoogroups.com


In caso di dubbi contattate il nostro caporedattore, Olivier Turquet

Torna alla home page