Pubblica solo notizie sui progressi sociali, scientifici, culturali dell'essere umano.

N. 49 - 19 Maggio 1998

scarica il file .rtf

EDITORIALE
 

Molte notizie che trovate in questo numero sono tratte da “Buenas Nuevas Colombia” che, da semplice redazione, ha cominciato a pubblicare un suo bollettino autonomo nazionale diviso per argomenti, ampliando e rendendo originale e adattata alla propria realta’ l’idea di “Buone Nuove”; nel ringraziare gli amici colombiani speriamo servano di stimolo affinche’ mille altre redazioni locali e nazionali nascano al piu’ presto. Ricordiamo che tutti possono essere corrispondenti di BN, basta farsi vivi nei modi che trovate in fondo a ogni bollettino.


INDICE

Gran Bretagna: azzerare il debito del terzo mondo
Sudan: consentita missione ONU sui Monti Nuba
Iugoslavia: incontro tra Rugova e Milosevic
Brasile: i bambini chiedono maggiore tutela per l'infanzia
India: le infermiere in sciopero per la sanita'
USA: La Nike cambia le regole
Colombia: gli sciamani pregano per la pace
Colombia: gli indigeni contro la speculazione petrolifera
Mozambico: Contro la malaria
Internet: dissidenti on-line
Belgio: nasce la Biblioteca di Sviluppo Umano
Francia: tassate le case sfitte
Internet: un pezzo di Internet 2
Messico: il piu’ antico campo da gioco della palla
Buone dall' Italia 


NOTIZIE

Luogo: Gran Bretagna
Tema: azzerare il debito del terzo mondo
Data: 16/5/98
Fonte: agenzie, MI.S.N.A., Buone Nuove
Alcune decine di migliaia di persone hanno formato una catena umana intorno alla sede dove si svolgeva il summit del G8, a Birmingham. In seguito e' stato consegnato l'appello dei "Piccoli della Terra" (vedi Buone Nuove n. 48) che chiede l'azzeramento del debito estero dei paesi del terzo mondo, iniziativa promossa da  Jubilee 2000, associazione che riunisce piu' di 70 ONG e chiese in questa battaglia. Nei suoi documenti Jubilee 2000 sottolinea che per ogni dollaro di aiuti che arriva in  un paese del terzo mondo undici ne ripartono per pagare i debiti (o, meglio, gli interessi, dato che i soldi prestati a suo tempo, in generale a regimi autoritari, sono stati gia' abbondantemente restituiti); sempre secondo Jubilee 2000 la cancellazione del debito in Africa consentirebbe di salvare la vita di 21 milioni di bambini e garantire l'istruzione di base a 90 milioni di persone.
Il testo della petizione e un'abbondante documentazione sono disponibili su internet al sito: http://reports.guardian.co.uk/debt/
oppure scrivere a Jubilee 2000, PO box 10, London 10 7WY.

indice

Luogo: Sudan
Tema: consentita missione ONU sui Monti Nuba
Data: 15/5/98
Fonte: MI.S.N.A., Peacelink for Africa, Buone Nuove
Le Nazioni Unite hanno accolto con profondo apprezzamento la decisione del governo di Karthoum (Sudan) di permettere l’accesso agli esperti umanitari dell’Onu nella regione dei monti Nuba, in mano ai ribelli. La risoluzione delle autorita’ sudanesi e’ stata resa nota durante la recente visita ufficiale del Ministro per lo Sviluppo e la cooperazione olandese. L’iniziativa ha fatto seguito a ripetuti interventi in merito da parte del Segretario generale dell’Onu, Kofi Annan.
I monti Nuba sono da anni luogo di scontro armato tra il governo e i suoi abitanti, composti di comunita' religiose ed etniche diverse che hanno sempre convissuto in pace e che si oppongono (musulmani locali inclusi) al processo di islamizzazione forzata del governo militare. Nella zona operano in regime clandestino alcune associazioni umanitarie ed in particolare l'associazione Amani, fondata dal padre comboniano Renato Kizito che, per la sua azione di aiuto ha ricevuto il Premio Follerau per la Pace, insieme al popolo nuba, nel 1997.
La missione ONU potrebbe essere un primo passo per consentire agli aiuti umanitari di svolgersi alla luce del sole ed e' da mettersi in relazione con i colloqui di pace che si stanno svolgendo tra la guerriglia e il governo.
Ulteriori informazioni sul popolo nuba e sul conflitto sono disponibili alle pagine di Peacelink for Africa e dell'associazione Amani:
http://www.peacelink.it/africa.html
http://www.peacelink.it/amani.html

indice

Luogo: Iugoslavia
Tema: incontro tra Rugova e Milosevic
Data: 17/5/98
Fonte: agenzie, Buone Nuove
Si e' svolto a Belgrado il primo incontro tra il presidente iugoslavo Slobodan Milosevic e il leader degli albanesi del Kossovo, Ibrahim Rugova (recentemente rieletto Presidente della Repubblica del Kossovo in elezioni autoproclamate). L'appuntamento dovrebbe dare il via ad un possibile negoziato che metta fine alla violenza di Belgrado nella regione, abitata al 90% da albanesi. Una violenza che finora ha provocato circa 160 morti.
 L'incontro  e’ il frutto di una missione di 5 giorni degli emissari americani Holbrook e Gelbard ed una palese rottura della rigida posizione del Presidente serbo che aveva considerato finora il problema come "una questione interna della Serbia.

indice

Luogo: Brasile
Tema: i bambini chiedono maggiore tutela per l'infanzia
Data: 14/5/98
Fonte: MI.S.N.A.
Alcune migliaia di giovanissimi partecipanti alla “Marcia globale contro lo sfruttamento minorile” hanno presentato ieri una lettera al Congresso brasiliano chiedendo a gran voce nuove leggi a tutela dei diritti dell’infanzia. “Non accettiamo chi ci usa come “forza-lavoro” – ha ribadito la studentessa Diana Gomez da Silva. – C’e’ chi sostiene che sia meglio lavorare che rubare. Noi preferiamo lo studio al lavoro”. Il responsabile della Commissione per i Diritti Umani in Brasile e membro del Congresso, Eraldo Trindade, ha affermato che molti dei paragrafi del “Piano nazionale per i Diritti Umani” hanno urgentemente bisogno di revisione. “Crediamo – ha dichiarato Trindade – che sia necessario dare priorita’ alla questione del lavoro minorile”.

indice

Luogo: India
Tema: le infermiere in sciopero per la sanita'
Data: 11/5/98
Fonte: MI.S.N.A.
Circa 11.000 infermiere sono in sciopero da sei giorni a Nuova Delhi per protestare contro la disagiata situazione delle strutture ospedaliere della citta’. Le infermiere, in particolare, chiedono un miglioramento generale del sistema sanitario, salari piu’ alti, sussidi familiari e maggiori opportunita’ di lavoro. Dalit Ezhilmalai, ministro della sanita’ e della famiglia, ha dichiarato: “Non possiamo rimanere a guardare in silenzio. Faremo il possibile per riportare tutto alla normalita’”. Ma le infermiere rifiutano di abbandonare le loro posizioni.  “Continueremo lo sciopero finche’ non avremo ottenuto quel che vogliamo”, ha replicato G.K. Khurana, segretario generale dell’Unione Infermiere di Delhi, concludendo: “Abbiamo sofferto abbastanza”.

indice

Luogo: USA
Tema: La Nike cambia le regole
Data: 12/5/98
Fonte: agenzie
Per rispondere alle continue accuse di sfruttamento dei lavoratori, per la prima volta scende in campo il grande capo della Nike. A Washington, Phil Knight (fondatore, primo azionista e amministratore delegato del gruppo di abbigliamento e scarpe sportive) ha annunciato una serie di iniziative per migliorare le condizioni di lavoro neile fabbriche asiatiche. Gli impegni sono: eta' minima da 14 a 18 anni per i lavoratori nelle fabbriche di calzature e  a 16 per tutti gli altri lavoratori impiegati nella produzione di abbigliamento, accessori e attrezzature. Knight ha poi promesso che il gruppo adottera' gli standard di legge per la qualita’ dell'aria in tutte le sue fabbriche di calzature. Aumentera' il sostegno all'attuale programma di micro-finanziamento, che gia’ coinvolge mille famiglie in Vietnam, estendendolo anche all' Indonesia, al Pakistan e alla Thailandia. Ampliera' gli attuali programmi dÝ monitoraggio indipendente, chiedendo la partecipazione di organizzazioni non governative, fondazioni e istituzioni religiose e ne rendera’ pubblici i risuitati.
La Nike e’ da tempo una delle multinazionali oggetto di campagne internazionali di protesta di organizzazioni che difendono i diritti dei bambini e dei lavoratori nel terzo mondo.

indice

Luogo: Colombia
Tema: gli sciamani pregano per la pace
Data: 02/05/98
Fonte: El Espectador, Buenas Nuevas Colombia
Gli sciamani indigeni dell'America Latina si sono riuniti nel parco Simon Bolivar di Bogota' pregando per 36 ore per la pace in Colombia; c'erano Lakota e Navajo dagli Stati Uniti, Maya dal Guatemala, Kunkaaks dal Messico insieme a Koggis, Vintukas, Ignas e Andoquies da varie regioni della Colombia.

indice

Luogo: Colombia
Tema: gli indigeni contro la speculazione petrolifera
Data: 4/98
Fonte: El Espectador , Buenas Nuevas Colombia
Gli indigeni Uwa della regione di Boyaca' hanno vinto la loro lotta contro lo sfruttamento petrolifero selvaggio delle loro terre; gli Uwa considerano la terra un essere vivente e credono che il petrolio sia il sangue di questo essere.
Per questa loro lotta, conclusasi vittoriosamente, gli e' stato assegnato il premio Bartolome' de las Casas per l'ambiente e, il  21 di aprile, il premio Goldman, equivalente al premio Nobel per l'ambiente.
Gli Uwa sono gli ultimi superstiti di una cultura che era diffusa in varie regioni del paese ed in Venezuela e che conta ancora 18 comunita' che conservano la loro cultura tradizionale.

indice

Luogo: Mozambico
Tema: Contro la malaria
Data: 30/4/98
Fonte: El Espectador, Buenas Nuevas Colombia
Il ricercatore colombiano Manuel Patarroyo (inventore del primo vaccino sintetico contro la malaria) ha inaugurato insieme con la Regina Sofia di Spagna un centro di ricerca contro la malaria in cui un gruppo di scienziati africani, spagnoli e colombiani lavoreranno insieme sotto la guida dello scienziato, curando migliaia di persone che necessitano del vaccino, lavorando sull'informazione e la prevenzione della malattia.
Patarroyo ha da alcuni anni sintetizzato un vaccino sintetico piu' efficace di quelli precedenti e lo ha regalato all'Organizzazione Mondiale della Sanita' con la clausula che venga distriubito gratuitamente ai malati; questa sua azione ha prodotto una campagna denigratoria contro le sue scoperte da parte delle multinazionali farmaceutiche. La malaria e' tra le prime cause di mortalita' nel mondo.

indice

Luogo: Internet
Tema: dissidenti on-line
Data: 7/5/98
Fonte: Punto Informatico
Le parole che non sono mai state ascoltate o lette  di  cinque  dissidenti "storici" provenienti dai regimi di Cina,  Kenya,  Algeria, Cuba e Camerun saranno le prima ad essere pubblicate  su  un  nuovo  sito  dedicato  all'attivita' politica "dissidente".
Ad  attivare  le  pagine e' il Digital Freedom Network (DFN) che  a  http://www.dfn.org  sta  organizzando  spazi studiati per lottare contro la censura e promuovere i diritti umani.
Bobson  Wong,  direttore  esecutivo  DFN,  ha  affermato che "mettendo  sul  nostro  sito  materiale  censurato o classificato forniamo  ai  dissidenti  un  modo  potente  ed  efficace  per comunicare  con  tutto  il  mondo".  Stando a Wong, l'insieme dei discorsi,  degli  studi,  degli  articoli,  delle lettere e delle poesie scritte dalla prigione includeranno materiali provenienti da 17 paesi diversi.
Gli  osservatori  fanno  notare che sebbene non sia la prima volta che i dissidenti politici esiliati o fuggiti utilizzino il Web  per  promuovere  le proprie opinioni e fornire informazioni, DFN  sta  condensando  in  un  unico  sito  tutte le diverse voci dissidenti.
Tra  le  prime  firme  ad  essere ospitate vi saranno Bao Ge (cinese), Koigi  wa  Wamwere  (kenyota),  Salima  Ghezali  (algerina), Pius Njawe (Camerun) e Paul Rivero (cubano).

indice

Luogo: Belgio
Tema: nasce la Biblioteca di Sviluppo Umano
Data: 5/98
Fonte: Buone Nuove, Global Help Project
Si sta sviluppando all'interno dei progetti del Global Help Project in Belgio un'iniziativa per abbassare considerevolmente i costi della diffusione dei libri, soprattutto nei paesi del terzo mondo. Si chiama Biblioteca di Sviluppo Umano e vuole diffondere 3000 libri sullo sviluppo sostenibile che verranno inseriti in CD-ROM multimediali che conterranno anche programmi di aiuto e informazioni utili alle persone in condizioni di poverta' e di necessita'.
Un primo CD e' stato pubblicato in inglese con 500 libri dentro; i suoi costi di produzione ne consentono una diffusione molto piu’ basso dei libri equivalenti.
Un altro progetto di GHP connesso col precedente ma realizzato in Nuova Zelanda prevede la creazione di biblioteche  virtuali in internet dove si possano gratuitamente scaricare files. Una verisone pilota e' disponibile a: http://www.nzdl.org/humanity.
Ulteriori informazioni:
Dr . Michel Loots, MD Humanity CD-Rom Project Director
E-mail : mloots@innet.be
Web site : http://www.oneworld.org/globalprojects/humcdrom
 http://www.oneworld.org/globalprojects
Oosterveldlaan 196 B-2610 Antwerp, Belgium Tel : 32-3-448.05.54

indice

Luogo: Francia
Tema: tassate le case sfitte
Data: 15/5/98
Fonte: agenzie
Il governo francese ha deciso di introdurre una tassa sulle case sfitte da piu' di due anni; il provvedimento cerca di alleviare il problema delle migliaia di senza tetto e della difficolta' a trovare un alloggio a prezzi decenti, soprattutto nelle grandi citta’'; la tassa sara'  de 10% sul valore di locazione per il primo anno ed aumentera' progressivamente negli anni successivi.

indice

Luogo: Internet
Tema: un pezzo di Internet 2
Data: 5/98
Fonte: agenzie
E’ stata annunciata la messa in cantiere di “Abilene”, la nuova rete telematica del consorzio di universita’ americane che lavorano al progetto chiamato “Internet 2” che consiste nel creare una rete a fibre ottiche che superi gli attuali problemi di trasmissione dati; la rete colleghera’ le principali universita’ americane, garantendo un traffico di 2,4 gigabytes al secondo, col progetto di portare la potenza di trasmissione a 9,6 gigabytes.

indice

Luogo: Messico
Tema: il piu’ antico campo da gioco della palla
Data: 5/98
Fonte: agenzie
Secondo un articolo di ricercatori statunitensi e canadesi apparso su Nature e’ stato trovato in Chiapas una campo da gioco della palla che risale al 1400 a.C., cioe’ cinque secoli piu’ vecchio di altri campi finora conosciuti. Il gioco della palla aveva un ruolo importante nella vita sociale e religiosa dei popoli originari americani.

indice

Buone dall' Italia

Italia,  Maggio ‘98, In giro per l’Italia la Global March contro lo sfruttamento minorile (Buone Nuove, CNMS)
Nella sua marcia di avvicinamento a Ginevra dove arrivera’ il 30 Maggio, la Global March contro lo sfruttamento minorile sta attraversando l’Italia con numerose iniziative che coinvolgono scuole, istituzioni, associazioni, movimenti persone comuni. A Firenze, dove abbiamo partecipato come Buone Nuove, un festoso corteo di un migliaio di persone, formato per piu’ della meta’ da bambini e adolescenti, ha attraversato, il 18 Maggio, le strade principali della citta’’ con striscioni, musica e palloncini. Intanto la raccolta firme e’ diventata una petizione popolare al parlamento che richiede l’istituzione di un'Autorita’ Garante della qualita’ sociale dei prodotti e che obblighi le imprese a fornire informazioni su prezzi e fornitori come misure contro il lavoro infantile e la violazione dei fondamentali diritti dei lavoratori: chi volesse i moduli e il testo della petizione puo’ richiederli a:
Centro Nuovo Modello di Sviluppo, Via della Barra 32 56019 Vecchiano (PI) Tel. +39-50-826354 Fax +39-50-827165 E-mail coord@cnms.it

Italia, 9-10/5/98, manifestazioni umaniste (Buone Nuove, Movimento Umanista)
A Milano, Torino, Firenze, Roma e Napoli si sono svolti, tra il 9 e il 10 maggio numerosi incontri umanisti e manifestazioni che hanno radunato varie migliaia di persone. In particolare sono risultate molto spettacolari, provocatorie e divertenti due manifestazioni in cui gli umanisti hanno “venduto” azioni delle principali multinazionali in Piazza Montecitorio a Roma (in realta’ si trattava di carta igienica) e quella in centro a Torino dove invece si regalavano mutande (il tema della manifestazione: “ti stanno lasciando senza mutande”).
A Napoli l’incontro si e’ svolto in una discoteca dove, oltre a un concerto, sono stati illustrati progetti umanisti in corso tra cui la campagna di appoggio umano in Senegal e la Rete dell’Economia Umanista; a Milano uno spettacolo teatrale sul Titanic (questo sistema che affonda) ha animato l’incontro presso la sede dell’Umanitaria; a Firenze e’ stato ancora il Teatro Tenda ad ospitare circa 500 persone con uno schermo gigante che proiettava video umanisti, discorsi e una presentazione delle numerose attivita’ di quartiere e non che si svolgono li’.

Milano, Sesto SG, S.Donato M., maggio ‘98, campagne elettorali umaniste (Movimento Umanista, Buone Nuove)
Gli umanisti milanesi e dei dintorni sono molto impegnati in campagne elettorali in cui e’ presente il Partito Umanista: per le elezioni amministrative di Domenica 24 Maggio si stanno svolgendo le campagne elettorali nei comuni di Sesto S.Giovanni e di S.Donato dove il PU presenta la propria lista e i proprio candidati a sindaco: Giovanna Ubaldeschi e Gerry Tortorelli, rispettivamente; e’ appena iniziata la campagna elettorale di Giorgio Schultze che si presenta nel Collegio 6 di Milano come candidato a deputato e dove si votera’ il 14 giugno, lo stesso giorno del referendum consultivo per la revoca della privatizzazione dell’AEM, dove il PU invita a votare Si’. Il tema centrale della campagna di Giorgio Schultze sara’ la legge di responsabilita’ politica che permette ai cittadini di denunciare i politici eletti che non rispettano le promesse fatte in campagna elettorale.

Vicenza, 6/5/98, assolto obiettore di coscienza (GAVCI, Peacelink)
Il G.A.V.C.I. ha appreso con grande gioia la notizia dell'assoluzione dell'obiettore di coscienza Pietro Ventura, nel processo celebratosi a Vicenza il 6 maggio scorso. Il reato di cui era accusato consisteva nell'aver partecipato ad una missione umanitaria nella ex- Jugoslavia e in altri atti di protesta perche' le missioni di pace e solidarieta` all'estero fossero consentite agli obiettori.

indice


E' USCITO:

Luogo: Milano, Italia
Tema: programma radio umanista
Data: 5/98
Fonte: Movimento Umanista
Il programma radio umanista “sogni concreti” va in onda ogni lunedi’ dalle 10.30 alle 11 sui 91.250 Mhz FM di Radio Spazio tel. 8132438

Luogo: Internet
Tema: progetto per un pallone solidale
Data:
Fonte: PeaceLink
Il progetto per un pallone solidale, contro lo sfruttamento del lavoro minorile e’ all’indirizzo: http://www.geocities.com/RainForest/Vines/8694/ravfiepa.htm

Luogo: Internet
Tema: enciclopedia aborigena
Data: 5/98
Fonte: Associazione per i Popoli Minacciati
Il sito del CD-ROM dell’Enciclopedia Aborigena, dove potrete trovare informazioni sui popoli originari australiani e’ a: http://www.aiatsis.gov.au

Luogo: Internet
Tema: Etnie, Centro umanista delle Culture di Firenze
Data: 16/5/98
Fonte: Movimento Umanista
Le pagine web di Etnie e del Centro umanista delle Culture di Firenze sono on-line a: http://www.pegacity.it/utopia/case/etnie/

Luogo: Internet
Tema: La Causa dei Popoli n.13
Data: 5/98
Fonte: Associazione per i Popoli Minacciati
E’ uscito il n.13 di Aprile/Maggio de “La Causa dei Popoli”, Bollettino elettronico dedicato ai problemi delle minoranze, dei popoli indigeni e delle nazioni senza stato, a cura dell'Associazione per i Popoli Minacciati.
Lo trovate su internet a: http://www.fol.it/apm-gfbv

Luogo: Internet
Tema: Subway
Data: 5/98
Fonte: Subway
Subway, arte negli spazi della metropolitana, nelle stazioni e nel passante ferroviario, e’ un progetto che prevede l'utilizzo di alcuni spazi nella metropolitana milanese e nelle principali stazioni ferroviarie, come vetrine dei passaggi di comunicazione, cartelloni pubblicitari o altri spazi vuoti, per esporre dei progetti artistici e informativi realizzati da artisti di diversi ambiti disciplinari delle nuove generazioni.
Il progetto prevede l'interazione tra cinque diverse aree espressive: arte, fumetto, letteratura, musica, teatro.
Il progetto ha un sito che e’ un work in progress in cui saranno prima esposti i progetti e in seguito quanto verra' realizzato. Sara’ possibile navigare fra iniziative ed interventi di tutte le diverse aree espressive seguendo lo sviluppo degli eventi in atto da adesso a luglio.
Da oggi esiste uno spazio aperto anche ai vostri racconti che abbiano come tema o come ambientazione la metropolitana.
Collegandovi all'indirizzo http://undo.net/subway potrete pubblicare subito il vostro racconto.

Luogo: Internet
Tema: Il Paese delle Donne
Data: 5/98
Fonte: Il Paese delle donne
Il nuovo numero del “Paese delle donne” e’ online a: http://www.womenews.net
Per contatti: email pdd@isinet.it

Luogo: Internet
Tema: AUDIES, per i problemi della sordita’
Data: 5/98
Fonte: Audies
AUDIES, associazione, che si occupa dei problemi della sordita’ ha le sue pagine in internet all’indirizzo: http://www.tsi.it/contrib/audies/home.html

Luogo: Internet
Tema: archivio delle iniziative scolastiche
Data: 5/98
Fonte: Internet Scuola
Agli indirizzi: http://www.quipo.it/internetscuola/homedue.html o http://campus.sede.enea.it/internetscuola/homedue.html
e’ attivo l' Archivio multimediale interattivo delle iniziative scolastiche.
L'archivio, di facile consultazione, e’ direttamente aggiornabile dalle istituzioni scolastiche  direttamente in rete e raccoglie le iniziative di ogni scuola. Rappresenta quindi  un potenziale mezzo per avviare scambi comunicativi, per venire a conoscenza delle attivita’ scolastiche nazionali e sovranazionali, per promuovere il confronto tra realta’ diverse e la partecipazione in attivita’ collaborative e di studio.

Luogo: Internet
Tema: Gallicano umanista
Data: 5/98
Fonte: Movimento Umanista
Le pagine umaniste di Gallicano sono on-line a: http://garnet.irrs.mi.cnr.it/artwork/barga/gallicano_umanista/index.html

Luogo: Internet
Tema: on-line la rivista satirica “Il Palo”
Data: 5/98
Fonte: Il Palo
E’ nato un nuovo sito comico: "Il palo" (http://www.ilpalo.com), la rivista umoristica che tiene su la Rete. Nelle sue pagine c'e’ molto da ridere: barzellette, fotomontaggi, fumetti e vignette, articoli, parodie, interviste, e qualche provocazione. "Il palo" e’  aperto alla collaborazione di tutti gli amanti dell'umorismo che vogliano inviare i loro contributi.



Ci si puo' iscrivere alla mailing-list inviando un msg a: listserver@peacelink.itsenza subject e con, nel testo:

subscribe buone

oppure collegandosi al sito: http://www.onelist.com/subscribe.cgi/buonenuove

Si pu˛ ricevere solo il bollettino quindicinale scrivendo in una mail

voglio ricevere Buone Nuove


CONTRIBUTI SU INTERNET ALLE MAIL:
turquet@dada.it
Via telefono e fax: 055/580422




In caso di dubbi contattate il nostro caporedattore, Olivier Turquet

Torna alla home page